Food

ULIASSI – SENIGALLIA

2 gennaio 2016
14

Ciao a tutti,

come avete iniziato il 2016?

Il nostro primo suggerimento per questo nuovo anno è il ristorante Uliassi di Senigallia, nella regione Marche.

La location è incantevole, sulla banchina di Senigallia, proprio sulla spiaggia di fronte ad uno splendido mare con tante sfumature di azzurro…noi lo amiamo specialmente d’inverno con il blu che diventa grigio e le onde che si confondono con il cielo.

Per entrare da Uliassi si suona il campanello e il personale ti accoglie all’interno del ristorante, come se fosse una casa. In effetti questa è la loro casa, il regno dello chef Mauro Uliassi ( 2 stelle Michelin ) del suo staff e della sorella Catia, sempre presente in sala. Nel sito web del locale potrete leggere tutta la storia.

L’ambiente “total white” colpisce subito ed emana una luce speciale, mentre l’arredamento semplice ed elegante fa sentire a proprio agio.

La qualità delle materie prime è indiscussa e ve ne accorgerete fin dal primo boccone: un’esperienza culinaria indimenticabile, cominciando dal pane fresco, fragrante, lievitato alla perfezione e mai “pesante”…non riuscirete a lasciarne nemmeno una briciola!

Come aperitivo ci è stato servito un Kir Royale con delle chips di alga ed a seguire le classiche entree (loacker di foie gras e nocciole, finta oliva ascolana, pane alle noci con alici fresche e tartufo nero) sempre da scoprire con entusiasmo prima di iniziare il pranzo o la cena vere e proprie.

Dopo avere studiato attentamente il menù, la nostra scelta è ricaduta su due antipasti e due primi che definire ottimi sarebbe riduttivo. Prima di assaggiarli, Catia ci ha voluto deliziare con un assaggio di tagliatella di seppia, pesto di alga nori e quinoa fritta che ancora adesso, a distanza di settimane, è impossibile dimenticare in quanto a gusto e sensazioni al palato.

3

A seguire una scelta che vi consiglio vivamente: triglia croccante, zuppa di prezzemolo e misticanza di campo…riuscite a sentire la croccantezza del primo morso e il gusto pieno della triglia, delicata e allo stesso tempo saporita? Fantastico, quasi emozionante!

Anche il crudo di gambero ha un gusto delicato, esaltato dalla freschezza del prodotto, ed è ideale per chi vuole un antipasto “leggero” per poi continuare con uno degli ottimi primi presenti nel menù.

5

Per chi vuole andare sul sicuro consigliamo spaghetti affumicati alle vongole e datterini arrostiti (è possibile averne una forchettata adesso, qui, subito!?). L’altra pasta scelta da noi ha un sapore più deciso, forte, sempre proporzionato nel gusto: mezzi rigatoni, trippe di baccalà, cacio di fossa e pepe…provateli e non ve ne pentirete, ma sceglieteli solo se amate i sapori decisi.

7

8

La carta era vasta con tantissime proposte interessanti come le linguine antonio mattei, granceola, lime menta e cocco o la rana pescatrice e murici in porchetta, però eravamo quasi totalmente soddisfatti, quindi abbiamo scelto due dolci per chiudere in bellezza!

Biscotto al molasses, gelato di cioccolato, caffè, caramello e liquirizia e Il Tirami…Su: se siete golosi come lo siamo noi, il vostro palato vi ringrazierà! 🙂

9

10

A chiudere un ottimo caffè e della piccola pasticceria sempre molto gradita ed anche molto buona in questo caso.

Ps: durante il pasto abbiamo sorseggiato un vino rosso consigliato dal sommelier Ivano Coppari: il Costa del Riccio Pinot Nero 2012 Fosso dei Ronchi, buonissimo e perfetto per il pranzo.

11

13

Grazie Uliassi.

Good vibes,

L&S

Sito web: www.uliassi.it

17

Pics by L&S with iPhone6s

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply