Travel

THE CHEDI – ANDERMATT

12 gennaio 2016

Ciao a tutti,

avete voglia di rilassarvi un pochino, anche solo virtualmente?

Oggi vi portiamo alla scoperta di Andermatt, un piccolo paese della Svizzera, del Canton Uri nella Valle di Orsera. E’ una meta sciistica frequentata soprattutto da sciatori esperti pronti a lanciarsi nello sci fuoripista che qui è molto amato, anche grazie alle sue discese piuttosto impegnative.

Tre anni fa un imprenditore egiziano, innamoratosi della bellezza del luogo, ha deciso di costruire qui uno stupendo resort e così è nato The Chedi.

Questo hotel è fantastico, con ogni comfort possibile e di una bellezza unica: riesce ad unire la modernità, con tutte le ultime tecnologie a disposizione (compresa la domotica), al calore degli hotels di montagna mantenendo uno stile tradizionale che si integra perfettamente con il paesaggio alpino circostante.

L’architetto che ha realizzato questa opera è Jean-Michel Gathy, che avendo realizzato tanti altri hotels di lusso dello stesso livello è stato scelto dalla catena asiatica The Chedi. Grazie all’uso del legno e della pietra naturale, presenti in tutto il resort, Ghaty ha creato un ambiente caldo ed accogliente, nonostante l’imponenza della struttura. Le camere sono spaziose, anzi spaziose è dire poco! Sono fantastiche e vi potrete rilassare davanti al camino presente all’interno di ognuna di esse o riempire la grande vasca nel centro del bagno con un fantastico bagnoschiuma Acqua di Parma.

7

La SPA è incantevole, con personale professionale e massaggiatrici che vi faranno dimenticare lo stress cittadino. A quel punto non vi resterà che passare direttamente alla zona piscina (spettacolare!) dalle cui vetrate è possibile ammirare i monti all’esterno o immergervi in quella riscaldata all’aperto, sfidando la temperatura sotto zero intorno a voi.

pool

Sul retro dell’hotel, all’interno del patio, c’è anche una bellissima pista di ghiaccio illuminata dove a fine giornata avrete modo di sbizzarrirvi con evoluzioni on ice. A lato della pista di ghiaccio invece c’è un caratteristico chalet che propone come menù la tipica fonduta e la raclette.

3

4

Non dimenticate di passeggiare per le vie del paese, che è veramente romantico e rimasto intatto negli anni, senza costruzioni che ne abbiano intaccato l’architettura. Non è certamente un posto mondano, ma alla sera potrete decidere se cenare in uno dei tanti ristoranti carini e tipici del centro oppure rimanere in hotel per provare il ristorante giapponese o le quattro cucine a vista dalle quali la mattina seguente usciranno prelibatezze di ogni tipo…dal dolce al salato tutto quello che desiderate diventerà realtà (in campo culinario ovviamente! ).

I pancakes con succo d’acero sono sublimi e chi ama i formaggi troverà una particolarissima vetrina alta cinque metri, veramente unica nel suo genere.

2

Degna di nota anche la lista dei vini, con una cantina di livello internazionale. Gli appassionati del buon bere rimarranno incantati nell’ammirare etichette di tutto il mondo esposte dietro splendide vetrate di cristallo.

Non vedete l’ora di partire, vero? Vale la pena andare a vedere The Chedi anche solo di passaggio o perché no, semplicemente per bere una cioccolata calda con panna montata seduti davanti agli scenografici camini del bar.

9

Prima di tornare a casa fate un salto a visitare il negozio di stampe antiche adiacente all’hotel, gestito da un’eccentrica signora del posto: una vera chicca.

E quando qualcuno dirà: “ad Andermatt non c’è niente”…noi risponderemo: “c’è il The Chedi!”.

Good vibes,

L&S

Sito web: www.ghmhotels.com

1

5

Pics by L&S with iPhone6s


ENGLISH:

Hi guys,

are you ready for a bit of relax, even if only virtual?

Today we talk about Andermatt, a small village located in Switzerland, in the canton of Uri, Orsera valley.

This is a very popular ski destination, especially among the most expert skiers who really love to ski off-piste.

Three years ago an egiptyan businessman, in love with the beauty of the valley, decided to built here a stunning resort called The Chedi.

This wonderful hotel with all kind of confort, combines the last technologies available (domotic), with the tipical atmosphere of the alpine hotels.

The resort has been projected by the worldwide famous architect Jean-Michel Gathy, choosed by the asian group The Chedi for this very important project.

Thanks to the large use of wood and natural stone wherever in the resort, Gathy created a warm and cozy ambience, despite the impressive structure.

The rooms are simply huge, inside you can enjoy the fireplace or the large bathtube in the middle of the bathroom with amenities by Acqua di Parma.

The SPA is just wonderful, with a very kind and professional staff.

After an alpine massage you can move to the swimming pool area, from whose windows you will be able to admire the mountains, or even plunge in the heated one outside, challenging the winter temperature.

On the back of the hotel, inside the patio, there is a nice ice-rink, open till night.

At the side of the ice-rink instead, there is the “petit chalet”: an ideal place to enjoy the traditional fondue or raclette.

Don’t forget to take a walk through the small village, very romantic, built and manteined in the perfect Swiss alpine style.

Andermatt is not famous for the jet-set, that’s for sure, anyway you can choose to dine in one of the many restaurants around the village, or if you prefer, to stay in the hotel to test the japanese restaurant or the four open-style kitchens in the main restaurant, the same that every morning will prepare for you delicious breakfast.

The pancakes with maple syrup are very good, but the 5 meters tall glass-wall full of cheese it’s really something unique.

Also the wine list is very good, with a cellar of international level. Wine lovers will be enchanted admiring the labels from all over the world exposed behind spectacular glass-walls.

You can’t wait to go, right? It’s worth to visit The Chedi even just to enjoy a hot chocolate with whipped cream in front of the scenographic fire-places in the lobby bar.

Before to leave, take a quick look to the shop of the old prints managed by a local eccentric lady, it’s so nice!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Brigitte 13 gennaio 2016 at 13:49

    Lulu e Samanta, bellissime foto!!!
    Il posto veramente incantevole!
    Amazing place!

    • ReseravtionForTwo
      Reply ReseravtionForTwo 13 gennaio 2016 at 15:47

      Grazie! Luogo stupendo, sicuramente da vedere.

    Leave a Reply